L’Archivio Gianni Colombo nasce dalla volontà di far conoscere le opere, il lavoro e la concezione dell’arte di Gianni Colombo, uno dei principali artisti della Milano degli anni Sessanta, protagonista di fama internazionale dell’arte programmata.

L’Archivio si propone come punto di continuità tra l’artista e il suo pubblico, incoraggiando iniziative culturali tese a valorizzarne l'eredità artistica, catalogando ed autenticandone le opere, promuovendo mostre personali e collettive, mantenendosi in contatto con le principali case d’asta internazionali e con i collezionisti in tutto il mondo.

Visitando questo sito troverete, oltre alle informazioni relative alla vita ed alle opere dell’artista, anche la descrizione delle attività dell’Archivio Gianni Colombo, le mostre in atto ed in preparazione, le indicazioni per procedere all’autenticazione delle opere in vostro possesso, oltre alla possibilità di pubblicizzare tesi sull’artista da voi realizzate.

Avrete, inoltre, l’opportunità di iscrivervi alla nostra newsletter per essere costantemente aggiornati sugli eventi promossi dall’Archivio Gianni Colombo, per ricevere informazioni sulle manifestazioni culturali in corso e sulle novità del Catalogo Generale.

IN RILIEVO 

  • L’Archivio Gianni Colombo ha il piacere di annunciare la futura pubblicazione del Catalogo Ragionato: invitiamo tutti i collezionisti, che ancora non l'avessero fatto, a contattarci, contribuendo così alla realizzazione della più ampia e completa raccolta dei lavori dell'artista.
  • L’Archivio Gianni Colombo presenta "Spazio Elastico, 1967-68"  in Brasile nella mostra "Zero in South America" presso Museu Oscar Niemeyer, Curitiba (dal 01/08/2013 al 03/11/2013); presso  Fundacao Ibere Camargo, Porto Alegre (dal 05/12/2013 al 02/03/2014); presso Pinacoteca do Estado de Sao Paolo, Sao Paolo (dal 03/04/2014 al 15/06/2014).


Spazio Elastico 1967-68

Spazio Elastico 1967-68
photo by Giorgio Pizzagalli

  • Vi invitiamo a visitare il "Museo del Novecento" di Milano. L’Archivio Gianni Colombo espone l'ambiente  "Topoestesia (itinerario programmato), 1965-70"  e l'opera "Strutturazione pulsante, 1959". 
  • E' possibile leggere on-line il saggio di Marco Scotini "Gianni Colombo. Il dispositivo dello spazio", pubblicato nel catalogo  "Gianni Colombo", edito da Skira in occasione della mostra personale dell'artista alla Rotonda di via Besana, Milano, febbraio - marzo 2006. 
  • Vi invitiamo a visionare il nuovo sito web di Stefano Boccalini.